Navigare in sicurezza con OpenDNS

Pubblicato da ABCode il

Il Web è una risorsa preziosa per i nostri ragazzi: può aiutarli nello studio, nelle ricerche, nelle attività creative, ed è la porta di accesso verso una miriade di applicazioni utili.

Esplorare il Web può essere sicuramente un’attività stimolante per un bambino, ma di certo non lascia tranquilli noi genitori: purtroppo – è banale sottolinearlo – non tutti i contenuti online sono adatti a tutte le età. Possiamo decidere di essere sempre accanto ai nostri bambini per guidarli e controllarli durante la navigazione, ma non è detto che ne abbiamo sempre la possibilità; inoltre non è una cattiva idea favorire anche l’utilizzo autonomo del computer e del Web ai bambini (tema su cui torneremo in successivi contributi).

Ci vengono in aiuto, allora, strumenti di parental control, che consentono di bloccare i contenuti inadatti durante la navigazione.

Una soluzione molto efficace e di semplice implementazione consiste nell’utilizzare OpenDNS Family Shield. Si tratta di un servizio DNS totalmente gratuito, preconfigurato per bloccare automaticamente l’accesso alle pagine Web per soli adulti.

Attivarlo è semplicissimo; è sufficiente impostare – nella configurazione di rete del computer che utilizzeranno i bambini – i seguenti server DNS:

208.67.222.123  
208.67.220.123

A questo punto, l’accesso ai contenuti per soli adulti sarà automaticamente bloccato.

La schermata mostrata sul browser quando si tenta di accedere a un contenuto bloccato

Come configurare OpenDNS Family Shield

Le istruzioni dettagliate (in inglese) per la configurazione del servizio Family Shield di OpenDNS sono disponibili qui: https://www.opendns.com/setupguide/#familyshield

Di seguito una guida rapida:

Il metodo più efficace per modificare in modo permanente la configurazione DNS su Ubuntu Linux consiste nel modificare il file /etc/dhcp3/dhclient.conf aggiungendo la seguente riga:

supersede domain-name-servers 208.67.222.222,208.67.220.220;

Dopo aver modificato il file, è necessario eseguire il seguente comando da terminale:

sudo systemctl restart networking

Accedere alle “Preferenze di Sistema” (raggiungibili cliccando sul menu in alto a sinistra) e selezionare la funzione “Network”. Appare una schermata che mostra l’elenco delle connsessioni di rete. Selezionare la connessione attiva (ad es. WiFi) e cliccare sul pulsante “Avanzate”. Nella nuova schermata selezionare la tab “DNS” in cui basta inserire gli indirizzi di OpenDNS.

Configurazione di OpenDNS Family Shield su Mac

Modificare la configurazione DNS su smartphone e tablet Android e iOs non sempre è fattibile, a meno di utilizzare app dedicate o sbloccare funzionalità avanzate.

La soluzione più efficace, in questo caso, consiste nel configurare i server DNS di OpenDNS direttamente sul router WiFi e assicurarsi che smartphone e tablet accedano ad Internet solo tramite la rete wireless casalinga.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *